Homepage

Maria SS Scala del Paradiso

Il nome è uno di quei titoli nei quali la fede e la pietà cristiana amano vedere la Madonna, raffigurata nella scala vista da Giacobbe (Genesi 28,12). Infatti per mezzo di Lei mistica scala “il Verbo discese dal cielo e s’incarnò” e per mezzo di Lei noi saliamo fino alle altezze dell’incontro con Dio.
Partendo da Noto verso Palazzolo Acreide, quasi 12 km dopo la borgata di san Corrado fuori le mura c’è un’indicazione che invita a deviare per una sosta e ricarica dello spirito: «Da qui al Santuario di Maria Ss. Scala del Paradiso». Ci si avvia così per la “via sacra” affiancata dalle edicole dei misteri del rosario fino al ponticello sulla convergenza di due valli: sul clivo della collina assolata appare ampio e maestoso un complesso edilizio, cioè una chiesa dalle linee dell’arte settecentesca e un grande fabbricato che ha la forma di bianco quadrilatero aperto. La chiesa è il Santuario diocesano dove si venera la taumaturgica Immagine di Maria Santissima Scala del Paradiso con l’adiacente antico convento, oggi Casa di accoglienza in ristrutturazione. Per due rampe di scale si accede ai due edifici.

La storia di questo Santuario Mariano diocesano può considerarsi una sintesi della bimillenaria tradizione in Val di Noto, dove la Madonna si è mostrata annunciatrice di Cristo nel segno dell’unione e della comunione.

Come un fioretto mariano si tramanda la storia della prodigiosa Immagine dipinta su calcarea rupe fra massi sporgenti al cosiddetto “passo del bove”, in contrada Scala, lungo la regia trazzera Noto-Avola. La Vergine dal volto sorridente e soavemente estatico è rivestita da un panneggiamento alla greca; ritta in piedi, attorniata da cinque testine d’angeli, tiene nel braccio sinistro Gesù Bambino dai riccioli d’oro, mentre al suo fianco destro si vede la simbolica scala che tocca il cielo in uno sfondo di colline verdeggianti e fiorite.

SANTUARIO DELLA MADONNA DELLA SCALA   versione testuale

Il Santuario, fondato dal Venerabile Girolamo Terzo, ed edificato nei primi decenni del ‘700, si innalza su monumentali scalinate che ha un prospetto in stile barocco, abbellito da un artistico balcone sul quale spiccano tre statue in pietra raffiguranti rispettivamente la Madonna della Scala e i profeti Elia ed Eliseo. L’interno, piccolo e a unica navata, propone: l’altare maggiore con un affresco in pietra, probabilmente della fine del Seicento, raffigurante la Madonna della Scala; sotto l’altare, in un’artistica urna di legno dorato del Settecento, il corpo di S. Franzo Martire; un artistico e pregevole coro a 24 stalli eseguito dal frate Camilleri, intorno alla metà del ‘700; un arco gotico che incornicia il fonte battesimale; la celletta del fondatore del Convento Fra Girolamo Terzo. Da notare in sacrestia uno splendido mobile in legno intarsiato e il pavimento in ceramica. (Località collinare a 13 Km da Noto, a poca distanza da Noto Antica, importante sito storico-archeologico).

 

 

 

Santuario di Maria Ss. Scala del Paradiso

La Storia

Maria SS Scala del Paradiso

IL SANTUARIO DIOCESANO DI MARIA SANTISSIMA SCALA DEL PARADISO

A chiunque attraversi la strada provinciale che da Noto conduce a Palazzolo-Acreide, vien fatto di trovar­si, dopo circa 10 Km., dinanzi a una svolta a sinistra, recentemente restaurata ed ampliata, che giunge fino alle rovine dell’antica città. di Noto distrutta dal ter­remoto del 1693. All’inizio quasi a devoto richiamo, sorge una edicola che inizia i Misteri del S. Rosario             

Mentre la via procede, all’improvviso l’occhio del vian­dante si incontra in un grandioso fabbricato a cui si accede per una doppia scalea.

 

La rampa sinistra dà. accesso alla Chiesa del Santuario, mentre quella de­stra immette all’ingresso dell’attuale Seminario di villeggiatura. La bella Chiesa, puro Settecento, con leggera e temperata mescolanza di barocco, partico­larmente nella facciata, ha dinanzi una piazzetta a terrazza, elevata sopra rustici locali del pianterreno sottostante,

L’ingresso al Tempio è iniziato da un piccolo pro­nao-portico, sostenuto nel bell’arco d’ingresso da quattro colonne due per lato e limitato, ai due lati, da due parapetti-balaustre in pietra calcarea,Nel resto il detto portico riceve il suo sostegno da due bei massi sagomati in modo da mostrare esteriormente l’architettura di quattro pilastri affastellati a due per ogni lato. Le lesene esterne di questi pseudo pilastri danno l’aspetto di leggerezza e di robustezza insieme, ai lati della facciata della chiesa. Detto portico presenta simmetricamente tre eleganti archi a tutto sesto: il primo, centrale, che è quello, come abbiamo già accennato, sostenuto dalle colonne e gli altri due, dello stesso stile, a destra e a sinistra di chi guarda la porta della chiesa, sostenuti a loro volta da un pilastro per lato. Lo stile che si osserva all’esterno viene fedelmente continuato non solo nell’interno del Santuario ma anche in tutto l’annesso convento.

      

La facciata guarda verso sud-sud-est. Baciata quindi dai primi raggi del sole, continua ad esserne suggestivamente illuminata fino al tardo pomeriggio, a qualche ora dal tramonto. L’impronta barocca al settecento della facciata, vien data non solo dal balcone del Coro che ha una ringhiera in ferro battuto, ma specialmente dalle statue in pietra della Madonna del Carmine al centro e dei due profeti Elia ed Eliseo ai lati.

 

Arte e Liturgia

Storia del piu‘ Insigne Santuario Mariano Nella Diocesi di Noto

Scarica la sintesi  storica

 

Contatti

Il Santuario Diocesano di Maria Santissima Scala del Paradiso

MARIA SS. SCALA DEL PARADISO

Blog

Proclamazione  finale  dei componimenti premiati, afferenti la 3^ Edizione deL Concorso Nazionale di “Poesia Sacra” 02.08.2018

                                    ASSOCIAZIONE PUBBLICA DI FEDELI                                                                    …

Programma del 02.08.2018 -Concorso di “Poesia Sacra” 3^ Edizione

Giovedì 2 agosto 2018 Programma della serata “Concorso nazionale di “Poesia Sacra” – III^ Edizione” del 02.08.2018- L’evento avrà luogo presso il Sagrato del Santuario di Maria SS. Scala del Paradiso Comune di – Noto (SR) C.da Scala, alle ore 21,00 del 02 agosto 2018, con la seguente scaletta (1): 1.Saluto del Parroco del Santuario …

Componenti giuria

Concorso nazionale di “Poesia Sacra” –III^ Edizione -02.08.2018- membri facenti parte della commissione giudicatrice “Parroco Parrocchia Maria SS. Scala del Paradiso” Don Gianni Donzello “Preside” Professore Angelo Fortuna “Medaglia d’ Oro del Presidente della Repubblica per la Cultura, la Scuola e l’Arte” “Preside” Professore Rosario Tine’ Dott.Ssa Costanza Messina Prof.Ssa Anna Maria Pizzo ..ai sopra …